Autodistruzione

Brano scritto e cantato da Andrea Skualo Di Sanzo

Ascoltalo su Youtube

Quell’ attimo perfetto dello sbattito di ciglia,

Dello sbattito d’ali di una farfalla che s’ingroviglia,

Con il vento e il tempo in una dimensione che si assottiglia,

Tra fango e cemento si combatte nella poltiglia,

Sgorga, acqua pura dalla foce che scava la roccia,

Invade la natura e l’attraversa goccia a goccia,

Disseta i viventi nella sfida tra i pericoli,

Peggio esser bestia che viver tra brutti vicoli,

Siete ridicoli, vi elenco i vostri limiti,

Che non sareste qui a parlare senza una fotosintesi,

Senza una stella a giusta distanza, che scalda abbastanza,

Mi posso fermare o torno a raccontare ad oltranza?

Dai uno sguardo fuori dal pianeta e dopo assimila,

Che tu non sei nessuno e vivi solo su una briciola,

Persi nell’universo ci crediamo troppo grandi

Siamo, diventati tanti e uguaglianze troppo distanti!

Autodistruttivi pronti ad oscurare i cieli,

Pronti ad oscurare i mari, a contaminar terreni,

Pronti ad estrarre petrolio, pronti a sradicar foreste

Pronti ad organizzare guerre, pronti a comandar tempeste

Non è il mondo che vorreste forse è ora di cambiarlo,

Si scatenano ire funeste Gaia si sta ribellando,

Dall’ abisso più profondo fino al vulcano più alto,

La nuvola è più carica ed il vento non è calmo,

Per la produzione distruzione dell’ecosistema,

C’è una soluzione per il magnate non c’è problema,

Petroliere che buca la crosta, ci scava la fossa,

Siamo autodistruttivi e manco è colpa nostra,

Manco ce ne importa, meglio restare zitto,

Siamo schiavi che rinchiudono animali dentro a un circo,

Vivo in un mondo finto, fittizio e variopinto,

Dove se non segui l’istinto, puoi ritrovarti estinto,

Siamo il cancro del pianeta, di cui linfa si disseta,

Di cui sfrutta il potenziale, di cui ogni animale piega

Al suo volere, per accrescere il potere,

Conquistare i territori arraffare possedere,

La villa lussureggiante, l’auto, i soldi da far vedere,

Termina il concetto di essere si vuole solo avere!

Autodistruttivi pronti ad oscurare i cieli,

Pronti ad oscurare i mari, a contaminar terreni

Pronti ad estrarre petrolio, pronti a sradicar foreste,

Pronti ad organizzare guerre, pronti a comandar tempeste

Un pensiero riguardo “Autodistruzione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close